L'Estinzione Anticipata del Mutuo (Estinzione Totale)


Estinguere il mutuo in anticipo (Estinzione Anticipata) e'possibile ma porta vantaggi e anche svantaggi, infatti come al solito la faccenda e' contorta e necessita spiegazioni.

Pro: Se si estingue il mutuo in anticipo, si risparmiano tutti gli interessi che altrimenti continueranno a maturare.

Contro: Esiste la penale di estinzione anticipata: se si vuole estinguere il mutuo in anticipo, bisogna pagare la "multa".

Quanto sia l'ammonto di questa penale e' stato deciso nel momento in cui si e' acceso il mutuo, questo dipende da che tipo di mutuo si sta pagando, se il mutuo e'a tasso variabile la penale da pagare sara' piu' bassa (da 0,50% a 0,20%) di un mutuo a tasso fisso, a meno che non si sia verso la fine, (ultimi tre anni) in questo caso la penale di un mutuo a tasso finno non e' molto salata ed e' comparabile a quelle dei mutui a tasso variabile.

Attenzione pero', subentra il decreto Bersani del 31/01/2007, diventato legge il 2/04/2007 il quale stabilisce che dal momento in cui la legge e' entrata in vigore, le penali non si possono piu' applicare.

Quindi si estingue il mutuo e non si paga piu' la penale per estinguerlo.

Naturalmente la legge NON e' retroattiva quindi per quanto riguarda i mutui accesi prima di tale legge, se questi hanno clausole che prevedono penalita' da pagare in caso di anticipata estinzione, queste clause vanno rispettate: la penalita' la si paga (in certi casi ridotta, grazie all'ABI e altre Associazioni) .

La data dopo la quale nessuna clausola di penale puo' essere valida e' il 02/02/2007.

Di nuovo attenzione pero' (l'ultima!) infatti la legge Bersani si applica solo sui mutui accesi da persone (fisiche) che ne usufruiscono per ristrutturarsi/acquistare la casa o anche esercizi professionali.

Come accennato sopra, per questa fascia di persone, quando il mutuo fosse stato acceso prima della fatidica data del 2 febraio 2007, ABI e varie Associazioni per i consumatori hanno concordato un tetto massimo di penale da pagare (penale ridotta).

Per richiedere estinzione anticipata bisogna richiedere il conteggio alla societa' finanziaria/Banca tramite raccomandata A/R, pero' in molti casi le societa' finanziarie hanno agenzie periferiche che si occupano di queste cose.

Per questo motivo spesso conviene provare a telefonare alla sede centrale della banca/societa' mutuante i quali specificheranno l'agenzia che si occupa del vostro contratto/mutuo, a questo punto ci andate di persona, accorciando notevolmente i tempi.

Decreto Bersani 31/01/2007